News

Aardvark Swift cerca Game Artist

31 Ottobre 2014

Lo studio romeno Aardvark Swift cerca Game Artist, in grado di lavorare a GFX per vari formati tra cui web e dispositivi mobile, nonché a design per tasti, pop-up, animazioni e menù di videogiochi.

Si richiede un buon senso del design, dei colori e della composizione, nonché un portfolio che esibisca le qualità del candidato. Tra le skill ricercate figurano l'uso di Photoshop, Flash e After Effects.

Se siete interessati all'offerta di lavoro, raggiungete questo indirizzo per ulteriori dettagli: http://www.gamesindustry.biz/jobs/aardvark-swift/romania/uk-and-europe/game-artist-id72963 

Sunset Overdrive: l'analisi di Digital Foundry

31 Ottobre 2014
Digital Foundry ha fornito il proprio parere su uno dei titoli più attesi dell'anno, l'esclusiva Xbox One Sunset Overdrive, realizzato dal noto team di sviluppo Insomniac Games. Il gioco è un action in terza persona a metà tra Dead Rising 3 e Jet Set Radio. Sunset Overdrive è stato accolto generalmente bene dalla critica e, in attesa della sua uscita prevista per il ve... continua »

Goodgame Studios cerca Technical Artist per Unreal Engine 4

31 Ottobre 2014

La software house tedesca Goodgame Studios cerca un Technical Artist per Unreal Engine 4, il nuovo motore grafico di Epic Games (i creatori di Unreal Tournament e Gears of War).
Il candidato dovrà fare da ponte tra gli artisti e l'engine, e mostrare da subito capacità in visual scripting, integrazione di asset, ottimizzazione, costruzione di mondi e livelli. Richiesta anche la conoscenza di UDK 3 e 4.
La sede di lavoro è ad Amburgo. Si richiede conoscenza della lingua inglese mentre il tedesco è “desiderabile”.

 

Per l'offerta di lavoro completa raggiungete questo indirizzo: http://www.gamesindustry.biz/jobs/goodgame-studios/germany/uk-and-europe/technical-artist---unreal-engine-4--m-f--id72207 

Il CONI riconosce i videogiochi come sport

31 Ottobre 2014

Il CONI, Comitato Olimpico Nazionale Italiano, apre ai videogiocatori, che ora potranno tesserarsi come sportivi.
Gli eSport sono equiparati alle altre discipline grazie al GEC, Giochi Elettronici Competitivi, un settore che fa parte dell'ASI, Associazioni Sportive e sociali Italiane, ente riconosciuto dal CONI.
Il GEC, spiega il direttore operativo Pietro Soddu, "nasce dalla presentazione dell'eSport sotto tutti gli aspetti, dall'agonismo, la competizione e la dedizione che i giocatori usano per competere, che sono gli stessi di qualsiasi altra disciplina sportiva".


Per l'articolo nella sua interezza, raggiungete: http://www.eurogamer.it/articles/2014-10-30-news-videogiochi-il-coni-riconosce-i-videogiocatori-come-sportivi

 
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23